Acne cistica: cause, diagnosi e trattamenti

Pubblicato il: 07/02/2021 - Categorie: News

Quando l'acne sembra non passare e peggiorare accompagnata da inestetismi ben visibili e anti estetici può trattarsi di acne cistica. Prevenirla è possibile se si agisce per tempo, curarla è fattibile con grandi risultati, ma se si gioca in anticipo si possono evitare alcune controindicazioni. Vediamo quali.

Acne cistica: caratteristiche e manifestazioni

Acne cistica: sintomi L'acne cistica è la forma più grave dell'acne che si individua con piccoli noduli e addensamenti sotto cutanei che possono essere dolorosi e fastidiosi a livello estetico. L'acne cistica colpisce uomini e donne, solitamente in età adolescenziale, ma in alcuni casi può interessare anche soggetti adulti. Si manifesta con piccoli noduli o cisti sottocutanee della grandezza di qualche millimetro generalmente concentrate su viso e tronco. Può essere accompagnata anche dai classici sintomi dell'acne come comedoni, arrossamenti e papule infiammate con pus. 

Sintomi e complicazioni

I sintomi dell'acne cistica, come anticipato, si possono identificare in noduli e piccoli addensamenti che si sviluppano a livello sottocutaneo, rendendo la cura di essi più difficile. Tra le complicazioni che possono subentrare ci sono le cicatrici da acne. Questo fenomeno, è connesso all'infiammazione cutanea che in caso di acne cistica, raggiunge gli strati più profondi della pelle, generando danni che possono riemergere in superficie con macchie scure e cicatrici. 

Tutti i fattori di rischio

La soluzione migliore in caso di acne cistica, consiste nell'intervenire il prima possibile per evitare danni permanenti a livello cutaneo. Perciò è importante verificare subito con lo specialista. In molti casi è proprio la superficialità o la non curanza del problema che porta molti adolescenti a sviluppare la forma più grave di acne. L'invito è quello di chiedere sempre e subito il parere dell'esperto quando si hanno sospetti fondati, come ad esempio un genitore che ha già sofferto con questo tipo di acne. Tra le altre cause che possono concorrere nello sviluppo dell'acne cistica può esserci anche l'uso improprio di cosmetici e dermocosmetici, quando si ha una pelle problematica e infiammata come quella che soffre di acne è necessario prestare attenzione a skincare e make up, selezionando texture leggere e adatte, per evitare la proliferazione dei batteri e soprattutto l'aggravarsi dell'infiammazione del bulbo pilifero.

Acne cistica: la diagnosi

Per una corretta diagnosi e trattamento dell'acne cistica è fondamentale rivolgersi al proprio dermatologo di fiducia. 

Come prevenirla 

Alusac complete kit è ideale per prevenire l'acne cistica

Per prevenire l'acne cistica a volte basta affidarsi a una corretta skincare scegliendo prodotti e cosmetici adatti per la pelle acneica. il primo step è la detersione. Un buon detergente viso per pelle acneica ha una texture povera di agenti schiumogeni, sostanze che si trovano in molti prodottoi per pelle grasse, ma che nonostante l'azione sgrassante possono accelerare l'effetto sebo rebound. A seguire è fondamentale scegliere una crema dalla texture leggera e sebo riequilibrante con Alukina e microspugne di argento. L'azione sinergica di due sostanze dà vita al complesso Alusil che si promette di aiutare a riequilibrare la cute e normalizzare l'attività delle ghiandole sebacee. Ideale è accostare alla beauty routine anche degli integratori in grado di supportare il benessere della pelle anche dall'interno. Biotina, Zinco, Myo-Inositolo, Glutatione ed estratti antiossidanti come polifenoli estratti dal pino marittimo francese ed echinacea sono gli attivi da ricercare.

Attenzione anche all'alimentazione è opportuno evitare cibi grassi, fritti e troppo elaborati, così come i carboidrati vanno limitati. Via libera invece a frutta e verdura di stagione, a cotture alla griglia o al vapore in grado di garantire una dieta più semplice ma equilibrata.

Acne cistica: rimedi naturali

In caso di acne cistica non esistono rimedi naturali davvero efficaci. Quando l'acne raggiunge questo stadio l'unica soluzione deriva da trattamenti farmacologici specifici oppure da terapie dermatologiche di ultima generazione che uniscono efficacia a risultati. 

Acne cistica: come curarla con trattamenti e cosmesi

Tra le soluzioni più efficaci in caso di acne cistica c'è la terapia attraverso isotretinoina, un farmaco derivato dalla vitamina A, che regala alla pelle ottimi risultati. Tuttavia, questo tipo di terapia può portare allo sviluppo di alcuni effetti collaterali come secchezza cutanea e disidratazione. Quando l'isotretinoina deve essere assunto per un periodo di tempo relativamente lungo è allora il caos di supportare la pelle con con dermocosmetici idratanti e rigeneranti come quelli a base di Fospidina. In particolare, è possibile optare per una crema viso dalla texture fresca e leggera associata a un balsamo labbra rigenerante e ricostituente, ideale per aiutare a prevenire labbra secche e screpolate. E' consigliato agire per step e con cautela perché ogni forma di acne è a sé.

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)