Emozionante e indescrivibile, la gravidanza è un momento nella vita di una donna che regala sensazioni uniche e positive, ma che porta con sé anche inevitabili cambiamenti. Corpo e pelle si adattano ad accogliere la nuova vita e di conseguenza anche le abitudini di bellezza devono adeguarsi. Dovere della futura mamma è anche informarsi e comprendere come scegliere i cosmetici in gravidanza senza stravolgere la skincare preferita.

Cosmetici in gravidanza: ci sono rischi?


Creme skinius in gravidanza

Durante il breve tempo della gravidanza la pelle subisce diversi stress. Riservare alla cute un’attenzione e cura in più diventa fondamentale se non si vuole rischiare di imprimerle segni indelebili come macchie e smagliature. Ma possiamo fidarci della nostra crema antirughe preferita anche in gravidanza? Negli ultimi anni il mondo del beauty è stato travolto da diversi trend - nichel free, senza parabeni, bio, naturale – che promettevano di rendere i nuovi prodotti cosmetici più validi di altri. Questo ha generato un’attenzione in più da parte del consumatore, ma anche una certa ansia, soprattutto se al banco della cosmesi c’è una mamma che desidera semplicemente godersi la sua gravidanza senza rinunciare alla beauty routine. A mettere chiarezza ci pensa Cosmetica Italia, l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche, che rassicura tutte le future mamme su come i cosmetici in vendita siano sicuri anche durante il periodo della gestazione e rispettino le direttive del regolamento 1223/2009 dell’Unione Europea.

I cosmetici Skinius possono essere utilizzati anche in gravidanza?

Skinius è da sempre al fianco della pelle più sensibile e delicata, per questo tutti i nostri dermocosmetici sono sicuri perché rispondono alle vigenti normative europee e non presentano controindicazioni in gravidanza. La gravidanza è un normale stato fisiologico durante il quale è possibile continuare con la stessa skincare di sempre, salvo diverse prescrizioni da parte del medico. In conformità con le attuali normative cosmetiche, non esiste alcuna restrizione specifica che limiti l'uso di ingredienti nei prodotti cosmetici per le donne in gravidanza.

Quali creme idratanti per il viso applicare in gravidanza?

La dolce attesa può mettere in crisi le tue certezze più radicate. Gli squilibri ormonali possono riflettersi anche sulla pelle che, se un tempo preferiva texture fresche e leggere, adesso richiede formulazioni più avvolgenti e nutrienti. I dermatologi consigliano H2+O e SHATUI come creme viso da usare anche in gravidanza per i loro attivi antiaging e rispettosi della cute sensibile:

  1. H2+O è il trattamento giorno delicatissimo e idratante che lascia la pelle leggera, morbida e compatta grazie ad attivi che aiutano a ricaricare l’epidermide come il coenzima Q10 e il deltalattone, mentre le microsfere di acido ialuronico e la Fospidina rigenerano la pelle in profondità.
  2. SHATUI è una coccola emolliente che aiuta a ridefinire l’ovale grazie a pool di aminoacidi, Fospidina, microsfere di acido ialuronico e vitamina E che favorisce l’azione antiossidante.
milis-latte-detergente-idratante.jpgH2+O
Crema viso idratante antiage
€64
fospid-in-integratore-per-la-pelle.jpgSHATUI
Crema viso idratante antiage
€73

Creme con SPF e creme solari per la gravidanza

Una volta scelta la crema viso più adatta alla tua pelle in gravidanza puoi affiancarle i prodotti per la detersione e per i contorni, ricordando sempre di chiedere consulto al tuo medico in base a come si sviluppa la gravidanza. Questo particolare momento della vita di una donna è infatti sempre imprevedibile ed è importante ascoltare pelle e corpo in maniera più attenta e cosciente. Per le pelli più vulnerabili soggette a piccole discromie è importante non farsi ingannare da prodotti che citano diciture miracolose, come “crema solare antimacchia per la gravidanza”. Per una corretta protezione del viso dai raggi del sole in gravidanza basta applicare una crema solare con SPF50, la massima protezione che trovi in commercio. PLUSOL, crema solare di Skinius, unisce all’azione di filtri UVA/UVB il complesso Plusolina, un mix di oli vegetali che si preoccupa di proteggere delicatamente la pelle.

PLUSOL Crema Solare SPF 50
Crema solare viso con Plusolina ad azione antiaging
€39

Quali creme corpo usare in gravidanza?

Fospid Siero attivo in gravidanza

Molti dermatologi esperti consigliano NATRUX crema corpo in gravidanza per aiutare a prevenire le smagliature. Grazie ai suoi principi attivi idratanti e restitutivi, se usata quotidianamente NATRUX mantiene la pelle più elastica e morbida: due fattori fondamentali per supportare la pelle durante il cambiamento fisico che interessa la dolce attesa. Ottimo è l’uso sinergico della crema rassodante, idratante ed elasticizzante sulla pelle di pancia e corpo e di FOSPID siero attivo, un prodotto multifunzione che può risultare utile anche in caso di macchie: questo inestetismo cutaneo può infatti interessare molte donne in gravidanza.  

Scegliere i cosmetici in gravidanza adesso sembra fare meno paura, ma ricorda di consultare sempre l’esperto e non esagerare con l’applicazione eccessiva di creme. Scegli piuttosto formulazioni per pelli sensibili che rendano le tue creme adatte ad essere applicate in gravidanza e durante l’allattamento.




Fospid Siero Attivo
Siero viso rigenerante antiage
€61
fospid-in-integratore-per-la-pelle.jpgNatrux crema corpo
Crema corpo rassodante elasticizzante
€39