Idratazione pelle: l’importanza di nutrire la pelle esposta al sole

Pubblicato il: 23/07/2021 - Categorie: News

L’acqua è un elemento essenziale per il benessere della nostra pelle. Le funzioni che svolge per la cute sono innumerevoli. Tra le tante, l’acqua elimina le tossine e le scorie che tendono ad affaticare i tessuti, stimola il rinnovamento cellulare, aiuta a smuovere gli accumuli adiposi e a contrastare l’invecchiamento. Dissetare e nutrire adeguatamente la pelle costituisce quindi la regola numero uno per mantenere inalterata la sua naturale bellezza. La nostra cute è però costantemente esposta al rischio di disidratazione, perché soggetta agli effetti di una serie di fattori che tendono a renderla secca, screpolata, sofferente e ruvida al tatto. Dal sudore agli agenti inquinanti, dagli indumenti sintetici ai detergenti aggressivi ma non solo. Nell’insieme dei fattori che contribuiscono a disidratare la pelle, c’è anche il sole. Ed è proprio quando ci esponiamo alla sua azione che dobbiamo prestare la massima cura, adottando accortezze mirate per favorire l’idratazione della pelle e salvaguardarla. Scopriamo le più importanti.

Preparare, proteggere e rigenerare la pelle in estate

Bere almeno due litri di acqua al giorno, da affiancare possibilmente a centrifugati di frutta e di verdura fresche è tra i punti di partenza per preparare e per proteggere la pelle in estate. A questo accorgimento fondamentale, si unisce una corretta alimentazione che, nei mesi estivi, deve privilegiare in special modo gli alimenti ricchi di acqua. Via libera quindi alla frutta e ai vegetali freschi di stagione. Un occhio di riguardo va soprattutto rivolto ai cibi molto idratanti come anguria, ciliegie, lattuga, peperoni, cetrioli e pomodori, non dimenticando la frutta e la verdura ricche di betacarotene. Stimolando la produzione di melanina, questa preziosa sostanza agisce da barriera contro l’azione negativa dei raggi ultravioletti, favorisce l’abbronzatura e aiuta nel contempo a prevenire l’insorgenza di inestetismi quali rughe, macchie e discromie.

Come idratare la pelle in estate skinius

Ma l’idratazione profonda della pelle non va effettuata esclusivamente dall'interno. La nostra cute va nutrita e rigenerata con attenzione anche dall’esterno. Per raggiungere l'importante obiettivo, entrano allora in gioco prodotti dermocosmetici ad hoc che permettono tanto di detergere bene la pelle quanto di dissetarla in profondità.

Detergere la pelle prima di esporsi al sole

Per un'idratazione profonda della pelle nei mesi estivi, una importanza cruciale è svolta dalla fase preparatoria, quella a cui dedicarsi prima di esporsi al sole. Al mattino diviene così fondamentale detergere bene la pelle, preferendo acque micellari e latti anti-age in grado di purificare la cute in profondità senza irritarla e di mantenere intatto il film idrolipidico, così da garantire un incarnato più luminoso.

Detersione viso Skinius in estate

Efficace si dimostra ad esempio l’uso di MILIS Latte Detergente, che unisce l’azione sinergica di principi attivi altamente validi quali Fosfolipidi, Glucosamina, Superossido Dismutasi, Vitamina C e Vitamina E. Un prodotto come MILIS, adatto a tutte le tipologie cutanee, si dimostra ideale per una detersione delicata che permetta però di eliminare anche le cellule morte, primo passo per raggiungere l'obiettivo di un'abbronzatura sana, bella e duratura. Un corretta detersione, d’altronde, prepara la pelle non solo a ottenere tutto il buono che il sole può offrirle ma anche a ricevere i benefici provenienti dai trattamenti successivi. 

Per chi invece preferisce la praticità di un detersione più veloce e pratica, l'ideale è partire per le vacanze con un'acqua micellare. DELIKA ad esempio, può essere utilizzata anche ad uso tonico senza risciacquo.

Idratazione pelle: usare i prodotti giusti al momento giusto

La routine di idratazione della pelle che si espone al sole non deve essere esclusivamente focalizzata a limitare la perdita di acqua ma deve essere anche capace di limitare a riparare dall’azione dannosa dei raggi UV. Fondamentale risulta perciò usare i prodotti giusti al momento giusto. Una preparazione cutanea idonea prevede che, una volta effettuata un'accurata detersione, si proceda con l’applicazione di sieri specificatamente studiati per amplificare l’azione anti-aging delle creme viso. Il siero attivo multifunzione FOSPID risulta in tal senso eccezionale. Non solo come booster anti-età ma anche perché, grazie ai Fosfolipidi di cui è ricca la sua formula, il prodotto riesce a veicolare in profondità gli attivi di crema e contorno occhi o labbra. L'idratazione della pelle raggiunge così il suo massimo grado. Il prodotto è infatti consigliato dai dermatologi prima del solare ma anche al rientro dalla spiaggia, grazie ai suoi attivi rigeneranti e restitutivi si dimostra infatti un ottimo doposole

Creme solari e protezioni su misura

Quando ci esponiamo al sole, l’idratazione della pelle del viso e del corpo trova uno dei suoi alleati più preziosi nei prodotti solari. Ma quali criteri è opportuno tenere in considerazione nella scelta della crema o dello spray da usare a protezione dei raggi UVA e UVB? È innanzitutto importante che la protezione solare sia personalizzata in base agli specifici bisogni di chi la applica. Per chi ha la pelle sensibile è ad esempio necessario optare per texture delicate in crema. Chi ha una cute a tendenza mista o grassa deve invece prediligere texture più fluide come il latte solare. Altro elemento da valutare con attenzione nella scelta del prodotto è l’SPF (Sun Protection Factor), ovvero il fattore di protezione solare. Un dubbio che può sorgere con una certa facilità riguarda l’esistenza o meno di una schermatura totale. Le linee guida europee si sono in realtà espresse con chiarezza sul tema, certificando che non esiste una protezione solare con SPF maggiore di 50, né tantomeno 100 o con schermo totale. Il fattore protettivo massimo che può raggiungere anche la migliore crema solare è SPF 50.

Idratazione pelle con solari Skinius

Una adeguata valutazione del prodotto deve infine tenere presente come requisito l’azione antiaging e antiossidante. Il complesso Plusolina dei solari Skinius racchiude in un'unica soluzione tutte le caratteristiche di una protezione su misura. Costituita dall’associazione di una varietà di oli vegetali che aiutano a contrastare con efficacia i danni da photoaging, la Plusolina garantisce un’alta fotoprotezione, nutrendo e idratando la pelle in profondità e rendendola luminosa, morbida ed elastica. Come ulteriori vantaggi, i solari a base di Plusolina non occludono i pori, sono applicabili anche sulle aree più sensibili con macchie e tatuaggi e sono sicuri per l’ambiente, perché basati su un sistema di filtri sostenibili. PLUSOL Spray Solare Corpo SPF30 è ad esempio ideale in tutte le fasi dell’abbronzatura, in abbinamento a un prodotto come PLUSOL Crema solare Viso SPF50. Un connubio che combina la protezione alla idratazione della pelle del viso e del corpo in profondità, così da godere di tutti i benefici di una abbronzatura sana evitando rischi per il benessere cutaneo.

I solari della linea PLUSOL sono adatti a tutti i tipi di pelle, anche alle più sensibili. Ecco le opinioni di chi li ha li hai già provati

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)