Gravidanza: la beauty routine per ogni trimestre consigliata dal dermatologo

Pubblicato il: 03/04/2021 - Categorie: News

Quanti dubbi possono emergere in gravidanza quando parliamo di beauty routine? Questo particolare momento della vita di una donna è caratterizzato da naturali e fisiologici cambiamenti ormonali che modificano anche le più classiche e quotidiane abitudini, ma con la giusta informazione e prevenzione è possibile individuare la routine più indicata a rispondere alle esigenze di pelle e capelli in gravidanza.

I primi tre mesi della gravidanza: il grande cambiamento 

È il periodo di adattamento, il momento in cui l'attività ormonale cambia e si prepara ad accogliere la vita. Possono cominciare a svilupparsi alcuni sintomi come stanchezza, seno più gonfio e sensibile e le prime nausee. A livello cutaneo, durante i primi tre mesi della gravidanza è possibile notare un pelle più grassa, mista e lucida causa dell'attività del progesterone, un ormone che si preoccupa di tutelare i primi sviluppi dell'embrione, quando ancora la placenta non è del tutto formata. 

beauty routine skinius in gravidanza

Durante questi primi tre mesi i è fondamentale attivarsi nella prevenzione scegliendo in maniera accurata i trattamenti specifici per viso e corpo. 

Se la pelle si ingrassa è necessario puntare su texture più fresche e leggere e detergenti più freschi come le acque micellari. La formulazione ricca di micelle, è utile per garantire una pulizia profonda della cute e per mantenere il microbioma cutaneo in equilibrio promuovendo una pelle più tonica e luminosa. DELIKA Acqua Micellare ha poi una marcia in più che consiste nell'associare all'azione struccante anche quella rigenerante della Fospidina.

H2+O è invece il trattamento viso che può essere ideale per garantire anche alla pelle mista e grassa dei primi tre mesi di gravidanza, l'idratazione superficiale e profonda senza appesantire la cute. I suoi attivi funzionali svolgono un'azione energizzante e antiossidante che completa il trattamento viso quotidiano, anche in caso di pelle più sensibile e reattiva in dolce attesa. 

Durante la gravidanza può ricomparire anche l'acne solitamente a causa degli sbalzi ormonali. È importante richiedere subito in questi casi il parere del dermatologo per un trattamento viso che sia delicato, ma normalizzante della pelle. La linea Alusac presenta attivi di ultima generazione che grazie al complesso Alusil (microspugne di argento e Alukina) aiuta a normalizzare l'attività delle ghiandole sebacee, aiutando a prevenire inestetismi quali impurità e brufoli. Utile può essere anche l'azione purificante di una maschera all'argilla verde come ALUSAC da applicare una o due volte alla settimana. 

Prevenzione delle smagliature

Smagliature in gravidanza cosa fareDurante i primi tre mesi di gestazione, ma ancora prima se si sta cercando una gravidanza da tempo, è fondamentale mantenere idratata correttamente la pelle di tutto il corpo, con particolare cura delle zone più dolci della silhouette, pronte ad accogliere la vita: seno, fianchi, pancia, glutei e cosce. Questi accorgimenti sono fondamentali e necessari per cercare di prevenire le smagliature

Questi inestetismi cutanei sono degli "strappi" che avvengono nel derma e che possono dipendere da alcune modifiche corporee come la perdita o l'aumento di peso. In gravidanza, molto donne possono risentire della comparsa di questi inestetismi, a causa dell'arrotondarsi delle forme. Per questo è importante giocare in anticipo, selezionando attivi funzionali e prodotti dermocosmetici dall'azione elasticizzante, rigenerante e rassodante. NATRUX è la crema fluida corpo che molti dermatologi consigliano anche in gravidanza grazie ad attivi funzionali di ricerca dermatologica, affiancati da estratti naturali come il burro di karitè, dall'azione emolliente e idratante. Usata quotidianamente NATRUX Crema Corpo può essere utile per prevenire le smagliature e mantenere la pelle elastica, turgida e idratata. 

Anche FOSPID Siero Attivo può essere un alleato rigenerante da applicare localmente sulle smagliature. In generale è però importante sapere che non esistono rimedi miracolosi contro le smagliature ed è importante mantenere costanza nel trattamento favorendo una corretta idratazione prima, durante e dopo la gravidanza. 

Il secondo trimestre della gravidanza 

Nella fase successiva della gravidanza entra in gioco l'attività degli estrogeni, ormoni che contribuiscono a migliorare benessere e aspetto di pelle e capelli. È proprio quel momento della dolce attesa dove la bellezza della donna esplode, diventando radiosa e luminosa. In questa fase è importante portare avanti la routine scelta nei primi tre mesi, senza dimenticarsi della protezione solare con almeno SPF30 o SPF50. Durante la gestazione la pelle diventa più sensibile ai raggi solari ed è importante attivarsi sin da subito nella scelta di un buon prodotto protettivo. 

melasma gravidico in gravidanzaPLUSOL Crema solare di Skinius ha una texture fresca e leggera che si applica facilmente anche come primer viso prima della crema e che idrata la pelle garantendo un'azione preventiva dell'invecchiamento cutaneo fotoindotto. 

Il melasma gravidico

In gravidanza possono verificarsi alcuni episodi di macchie sulla pelle. Si tratta solitamente di melasma gravidico, discromie cutanee che possono interessare soprattutto il viso e in particolare zone quali guance, labbro superiore, naso e fronte. In gravidanza solitamente sono dovute agli squilibri ormonali e solitamente rientrano dopo il parto. Se non fosse così è possibile confrontarsi con un dermatologo per comprendere quale trattamento potrebbe essere più adatto ad attenuare il melasma.

L'ultimo trimestre della gravidanza

Quando la scadenza è sempre più vicina è importante non lasciare nulla al caso, continuando a mantenere tutta la routine sotto controllo. Importante è aver riservato durante tutto questo periodo un'attenzione specifica alla chioma selezionando prodotti per capelli all'avanguardia. Shampoo, maschera e lozione possono completare una routine mirata a mantenere il benessere dei capelli in gravidanza. La linea FORTIKER è studiata per dare all'intera capigliatura un'azione ristrutturante, fortificante e volumizzante grazie al complesso Glixina, attivato dall'azione sinergica di glicogeno, pool di aminoacidi costituenti la cheratina e fucoxantine. Il risultato è un'azione avvolgente che aiuta a rispettare anche il cuoio capelluto più sensibile.Capelli in gravidanza cosa fare

Quali trattamenti estetici evitare in gravidanza?

È importante condividere con il proprio dermatologo quali trattamenti è possibile continuare a seguire per la pelle in gravidanza. Solitamente terapie o sedute più invasive sono sconsigliate. Al contrario, potrebbe essere utile non appena si scopre di essere incinta fare un check up completo della pelle e dei nei. I dermatologi consigliano infatti di tenere monitorati i nevi anche in seguito al parto, soprattutto se si notano eventuali modificazioni. 

Possono essere utili invece massaggi drenanti, previo consulto con il proprio medico o ginecologo, da eseguire per aiutare a dare sollievo alla circolazione degli arti inferiori: gambe, glutei e cosce come Mass Mar e Mass Up. 

Quali ingredienti evitare per pelle in gravidanza?

In generale, durante questo delicato periodo è importante selezionare prodotti che escludano alcuni principi attivi come oli essenziali, alfa-idrossi acidi, retinolo e escina: nessun prodotto SKINIUS contiene questi principi attivi. In generale, basta il consulto dell'esperto medico o dermatologo per individuare i prodotti più indicati per rispettare la pelle in gravidanza, seguendo le personali esigenze dermatologiche. 

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)