Come comportarvi con i figli che soffrono di acne

Pubblicato il: 31/10/2019 - Categorie: News

Molti genitori relegano l'acne giovanile a un disturbo passeggero che può essere risolto con la pillola anticoncezionale per quanto riguarda le ragazze e con qualche integratore per la pelle per i ragazzi. In realtà, l'acne è una vera patologia cutanea che necessita nella maggior parte dei casi del consulto di un dermatologo esperto. Vediamo perché.

Cause dell'acne: falsi miti vs. realtà

A mettere in evidenza questa "superficialità" genitoriale è un'indagine condotta dal blog VediamociChiara insieme all'Italian Acne Board, che ha intervistato mamme e figli sulle cure efficaci per l'acne giovanile. È emerso che sono pochi i genitori che conoscono la vere cause dell'acne. La maggior parte dei genitori crede che sia causata da smog, inquinamento e cattiva alimentazione e che per attenuarne i sintomi sia sufficiente una cura fai da te. In realtà, l'acne giovanile è una patologia da non sottovalutare, perché può avere conseguenze permanenti, come le cicatrici da acne.

Le cause dell'acne possono essere differenti:

  • Fattori ormonali possono incidere nella sovrapproduzione di sebo che finisce per occludere i pori favorendo la comparsa di punti neri  e brufoli (seborrea);
  • Quando l'attività delle ghiandole sebacee è eccessiva si altera la presenza di un batterio naturalmente presente sulla cute, il Propionibacterium acnes, che favorisce la comparsa dei sintomi dell'acne.

I risvolti psicologici dell'acne da non sottovalutare

Molti sono i giovani che mal convivono con una pelle affetta da acne e che a causa di questo inestetismo vengono bullizzati ed esclusi, tanto che questo fenomeno viene chiamato depressione da acne. I social, è vero, in alcuni casi possono aiutare a nascondere una pelle problematica con filtri e altre applicazioni, ma il mondo reale è un'altra storia. Tra i banchi di scuola non c'è compassione né solidarietà, purtroppo, e tanti sono i ragazzi che per vergogna e paura non riescono a chiedere aiuto neanche ai propri genitori. Diventa quindi importante sostenere l'intervento di dermatologi esperti a scuola per diffondere la cultura sull'acne giovanile e le cure più efficaci contro di essa.

Social media e immagine di sé: come spiegare ai ragazzi la bellezza autentica

Cassandra Bankson e i suoi tutorial per coprire l'acne con il truccoHa impressionato i social americani il coraggio della modella Cassandra Bankson, una giovane ragazza affetta da grave acne cistica. Cassandra ha cominciato a postare su Youtube diversi video tutorial in cui spiegava come nascondere i sintomi dell'acne giovanile attraverso il make up. Inizialmente insultata ed emarginata, è diventata poi un simbolo ispirante per molti giovani e oggi modella. Così come lei, altre celebrities si sono mostrate per come sono, attivando l'hashtag #skinpositivity. Tra le più famose Kendall Jenner, top model affermata a livello mondiale e la cantante Lorde. Un nuovo movimento che ci aiuta a comprendere come molti giovani stiano cambiando e diventando più consapevoli e coraggiosi nell'accettare loro stessi e una nuova idea di bellezza più cosciente.

Quando e perché rivolgersi al dermatologo

Quando cominciano a comparire i primi sintomi dell'acne giovanile, la soluzione migliore è recarsi dal dermatologo. Grazie a una visita semplice e veloce, l'esperto è in grado di identificare l'intensità con cui si manifesta la patologia e individuare anche i rimedi contro l'acne più efficaci. Vengono prescritti le creme viso più indicate e gli integratori per la pelle utili in base alla situazione.

I prodotti complementari per il trattamento dell'acne

La linea dermatologica Alusac nasce proprio per affiancare i trattamenti prescritti dal dermatologo per la cura dell'acne e dei suoi sintomi. Alusac crema, ricca di complesso Alusil, ha una funzione astringente e seboriequilibrante in grado di attenuare gli inestetismi tipici dell'acne. Per i ragazzi, che sono più scettici all'uso di una crema specifica per l'acne, può essere invece consigliato l'integratore per la pelle Alusac con echinacea, pino marittimo (picnogenolo), biotina e altri attivi indicati per mantenere benessere ed equilibrio della cute, per una pelle normale.

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)