Beauty Routine Clean and Green - ELLE

Pubblicato il: 27/11/2020 - Categorie: News

Elisabetta Settembrini di ELLE condivide alcune nuove strategie beauty più eco e sostenibili per una bellezza che può salvare il mondo nel suo piccolo e tutti i giorni. Scopriamo come.

Less Plastic, please!

La Plastic Oceans è un organizzazione no profit della gold coast californiana che ha verificato come ogni anno produciamo circa 300 milioni di tonnellate di plastica che derivano soprattutto dall'utilizzo di accessori e materiale usa e getta. Tra questi, non sono esclusi gli accessori beauty e make up utilizzati quotidianamente per una corretta skincare, che nella maggior parte dei casi non sono costituiti da materiali amici dell'ambiente.

Detersione più Clean and Green

Skinius Mini Towel su ELLESe il primo step della prevenzione antiaging è una corretta detersione, possiamo partire da qui per cominciare a fare la differenza. Hai mai pensato a quanti dischetti di cotone utilizzi ogni giorno? Nella maggior parte dei casi, impropriamente e più della quantità davvero necessaria. C'è chi addirittura utilizza solo un verso o una passata e via: cestinati. Qual è il danno? Oltre lo spreco ambientale, aggiungiamo quello economico e il fatto che la maggior parte di questi dischetti in cotone in commercio non sono del tutto riciclabili così come le loro confezioni. Per ovviare al problema ed educare a una bellezza più green molte case dermocosmetiche si sono attivate per trovare soluzioni più sostenibili che uniscono all'attenzione per l'ambiente anche un rispetto per la pelle.

Cotton Lovers

Le fibre naturali sono meglio apprezzate dalla pelle, anche quella sensibile e per questo consigliate da molti dermatologi. Al contrario della microfibra, il cotone risulta più delicato sulla pelle aiuta a prevenire arrossamenti e a preservare il film idrolipidco. Il panno struccante in cotone è quindi diventato un must have approvato e consigliato anche dagli esperti. Il panno in cotone riciclabile è lavabile, riutilizzabile e sopratutto durevole nel tempo. Quando il suo ciclo vitale sta terminando è facilmente riconoscibile, perché diventa duro e secco al tatto. Ma non finisce qui; tra i benefici che possiamo ottenere dall'utilizzo di un panno in cotone riciclabile c'è la microsfoliazione che grazie alla sua trama può favorire una pulizia del viso più profonda. 

Mini Towel di Skinius 

Approvata a pieni voti anche la mini Towel di Skinius panno struccante in cotone riciclabile. Un accessorio beauty attento all'ambiente e ideale per accompagnare la pelle mattino e sera per un delicato démaquillage e non solo. La mini Towel di Skinius è perfetta anche per rimuovere maschere per il viso e scrub corpo. Ebbene si, hai mai provato ad usarla sotto la doccia anche come scrub corpo o per rimuovere delicatamente i fanghi? Per il viso puoi scegliere se utilizzarla inumidita per una perfetta per una leggera esfoliazione, mentre asciutta può regalare un'azione esfoliante più decisa. 

Doppia detersione con Mini Towel Skinius

Una doppia detersione è il primo passaggio antiaging per una buona beauty routine. In base al risultato che si vuole ottenere è possibile abbinare DELIKA Acqua micellare a MILIS Latte Detergente e ovviamente il panno struccante viso in cotone riciclabile di Skinius. Per un'azione tonificante è indicato partire da Milis latte detergente, sublimando la sua azione con Skinius Mini Towel e poi terminare con Delika acqua micellare per un effetto tonico e opacizzante. Se si desidera invece un'azione più emolliente è possibile partire con Delika acqua micellare, eliminando make up e trucco, sciacquare il viso e tamponare delicatamente con la mini towel Skinius asciutta o inumidita (up to you! In base all'effetto che vuoi dargli). Prosegui infine con Milis latte detergente per un tocco morbido.

Leggi l'intervista completa su ELLE

Prodotti correlati

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)